Martedì, 12 Novembre 2013 18:02

Giuseppe Dalla Fior

Scritto da

GIUSEPPE DALLA FIOR

 

La nostra scuola è intitolata a Giuseppe Dalla Fior, illustre botanico di origini pinetane. Egli nacque a Trento il 4 agosto 1884.

Dopo aver concluso brillantemente gli studi ginnasiali nella sua città natale, scelse di studiare scienze naturali e così si iscrisse all’università di Vienna che, allora, era una delle più prestigiose del mondo.

Si laureò nel 1907 con una tesi di zoologia sugli anellidi. Per un periodo si dedicò a ricerche sulla biologia marina a Trieste. Insegnò poi per più di quarant’anni in varie scuole superiori di Trento.

I suoi studenti lo chiamavano “Cellula”, soprannome che prendeva affettuosamente in giro la sua passione scientifica e la sua vasta cultura. Essi gli erano profondamente affezionati perché era un insegnante competente, comprensivo e imparziale. Le sue lezioni erano chiare, facili, ma, nello stesso tempo, rigorosamente scientifiche.

I suoi studi sulla flora del Trentino vennero pubblicati su numerose riviste scientifiche e culminarono nella pubblicazione di un’opera importante usata in molte Università italiane: “La nostra flora. Guida alla conoscenza della flora della regione tridentina”. Questo libro fu il frutto di lunghe, pazienti, metodiche e coscienziose osservazioni e riporta, di ogni specie presentata, la descrizione dettagliata delle foglie, del fiore, del frutto, nonchè l’habitat, le località nelle quali la pianta può essere trovata, il suo periodo di fioritura, le principali caratteristiche biologiche e le proprietà terapeutiche.

Fu anche un pioniere negli studi sui pollini fossili. Le sue ricerche ci hanno permesso di sapere quali piante c’erano in Trentino dopo l’ultima glaciazione. È grazie a lui, per esempio, che sappiamo quali alberi usavano i palafitticoli di Ledro nella costruzione delle loro abitazioni e di quali frutti si cibavano.

Uno scienziato di tanto valore, così amante della natura, non poteva ignorare i problemi relativi alla difesa dell’ambiente: fu uno sei sostenitori della legge regionale sulla protezione della flora e si interessò molto attivamente all’istituzione, nella nostra regione di zone di rispetto della vegetazione.

Morì nel 1967.

 

adattato da:

Mario Ferrar, “L’opera scientifica di G. Dalla Fior”, Studi Trentini di Scienze Naturali, Trento 1977 – vol.54

Marcabruno Gerola, “Giuseppe Dalla Fior”, Studi Trentini di Scienze Naturali, Trento 1972

 

BENVENUTI NELLA SCUOLA GIUSEPPE DALLA FIOR

BOTANICO PINETANO CHE STUDIO’ PIANTE E FIOR

CON TANTO AMOR

 

NATO A TRENTO NELL’ ‘800,

VISSE A LUNGO:

FINO A META’ 900!

 

ALL’UNIVERSITA’ DI VIENNA A PIENI VOTI SI LAUREO’

E LA LINGUA TEDESCA COSI’ IMPARO’

 

PER OLTRE QUARANT’ANNI L’AMORE PER LA NATURA

AI GIOVANI INSEGNO’

E MOLTI LIBRI DI SCIENZE PUBBLICO’.

 

“CELLULA” LO CHIAMAVANO I SUOI STUDENTI

CHE DEL LORO PROFESSORE

ERANO PROPRIO CONTENTI.

 

DISSE A TUTTI CHE LA NATURA SI DEVE RISPETTARE

E DI QUESTO ANCHE NOI

CI DOBBIAMO RICORDARE !!!

 

Classi VA e VB a.s 2010-2011

 

Letto 3097 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Novembre 2013 18:26